27 giugno 2015

Il prezzo del lavoro di un Artigiano


Sarà capitato a molti artigiani che, come me, si dilettano nel tempo libero a creare qualcosa con il proprio ingegno e con le proprie mani, di ricevere richieste di sconto sull'acquisto di una certa creazione.
All'inizio cercavo di andare incontro a questa richiesta anche se, spesso, in caso di acquisti consistenti o clienti ormai "fedeli e affezionati" sono io stessa a effettuare un piccolo sconto.
Oggi però ho deciso di cambiare rotta.
Perché?
Perché credo che questo "vizio dello sconto su tutto" sia una mancanza di rispetto nei miei confronti e del mio lavoro.
Forse pochi sanno cosa c'è realmente dietro a una creazione handmade: oltre all'acquisto del materiale (che a volte è il minimo credetemi) c'è un continuo e costante aggiornamento relativo a materiali, mode, tecniche...
Insomma creare gioielli non è infilare perle a caso, ma un'attività da svolgere con testa e cuore, costanza, attenzione, dedizione e sacrifici.
Quindi prima di chiedere uno sconto, contate fino a 10 e nel mentre che lo fate, ponetevi nei panni di chi ha creato quell'oggetto... o almeno provateci!

Se non sono stata chiara, di seguito vi allego una breve storiella che ho trovato in internet...
Spero vi aiuti a riflettere...

Il prezzo del lavoro di un Artigiano
C'era una volta una signora che voleva comprare un vestito fatto a mano e quando vide un artigiano che faceva un lavoro assolutamente incredibile decise che doveva averlo. Guardò il prezzo di 200€ e pensò che fosse troppo, così si avvicinò all'artigiano e gli disse bruscamente:
"Voglio compare un vestito fatto a mano, ma il prezzo è troppo alto".
L'artigiano fu preso alla sprovvista e rispose:
"Quanto pensa che dovrebbe costare?"
E la signora:
"Stoffa, ago, filo, nastri, bottoni, forbici... io penso 30€".
L'artigiano rispose:
"Va bene, riceverà il suo ordine entro una settimana".
La signora fu molto soddisfatta di se stessa e raccontò a tutti i suoi amici l'affare  impressionante che aveva negoziato.
Una settimana dopo ricevette una bella scatola, tutta contenta la aprì ma rimase molto delusa: dentro c'erano: stoffa, filo, ago, bottoni, nastri e anche le forbici.
Arrabbiata andò a cercare l'artigiano e appena giunta nel suo laboratorio gli disse:
"Come ha potuto farmi questo? Le ho ordinato un vestito e mi ha mandato una scatola con dei materiali da cucito. E' uno scherzo?"
L'artigiano le rispose con molta calma:
"Vede signora, lei ha ottenuto esattamente quello che si può acquistare con 30€. Lei ha fatto i calcoli senza tenere conto della cosa più importante: il mio lavoro".

Morale della favola: quando si acquista un prodotto artigianale, non si stanno comprando solo i materiali... si sta comprando anche il tempo, l'impegno, l'amore e la dedizione che un artigiano ci mette.

A presto.
Lo staff di Alb & Rose Bijoux