09 luglio 2010

Mercatini: come fare a partecipare

Molte di voi mi hanno chiesto informazioni specifiche per come partecipare ai mercatini, così grazie alle vostre segnalazioni, ho deciso di spiegarvi tutto (o quasi) in questo post.

Innanzitutto chi crea o vuole creare prodotti artigianali e svolgere tale attività come lavoro, deve avere partita IVA e seguire tutto l'iter burocratico/legale che segue ogni impresa artigianale e per maggiori informazioni consiglio di rivolgersi alla Camera di Commercio della sua provincia.
Per chi invece come me, svolge questa attività sporadicamente è un "HOBBISTA" e dovrà seguire una procedura un po' più snella:


1) presentare presso il proprio comune di residenza, la domanda di rilascio del tesserino da hobbista + copia di identità e 2 marche da bollo da 14,62€; tale tesserino vi permetterà di accedere ai mercatini dedicati agli hobbisti (solo nel Veneto il modulo ha 6 caselle che equivale a 6 mercatini l'anno ma anche qui ci sono delle scappatoie).

2) Valutate in quali mercatini partecipare.
Per fare cio' basterà cliccare sul sito della Camera di Commercio della vostra provincia oppure cercare in alcuni siti dedicati: io per sicurezza vi consiglierei comunque di chiamare poi il comune (ufficio commercio e/o polizia municipale) dove vorreste partecipare per definire orari, costi ed evitare spiacevoli sorprese.

3) Prepararsi all'avventura: acquistate banchetti, tovaglie e quant'altro vi sia utile per esporre al meglio i vostri prodotti di artigianato.
E per tutti/e voi un augurio speciale: che l'esperienza dei mercatini vi aiuti e vi sproni a tirare fuori sempre il meglio di voi; che il confronto con altri artigiani vi induca non a copiare ma a stimolare la vostra fantasia.
Per altri dettagli, informazioni o consigli non esitate a contattarmi: mi fa piacere ricevere mail o commenti con le vostre richieste.
A presto.
Rosy