12 luglio 2010

Contro il falso MADE IN ITALY... una battaglia che si puo' vincere

Mercoledì 7 luglio è stata la "Giornata Nazionale Anticontraffazione" e per cercare di sensibilizzare la gente ad un problema che non è tipicamente napoletano o del sud (come molti erroneamente pensano) è intervenuta sull'argomento Emma Marcegaglia, presidentessa di Confindustria.
Di seguito allego l'articolo pubblicato l'8 luglio scorso su
Il Sole 24 Ore .Benchè non si tratti di artigianato che più mi coinvolge ma di realtà industriale, la tendenza di noi italiani all'acquisto di falsi è diventato un grosso problema; non è una minaccia solo per le aziende ma anche per noi stessi perchè così facendo non favoriamo la formazione di nuovi posti di lavoro, non aiutiamo il vero MADE IN ITALY e sopratutto acquistiamo un qualcosa di "qualità dubbia e improbabile": provate a contattare un medico o un dermatologo di fiducia e fatevi spiegare l'abbigliamento falso, così come la bigiotteria ma anche cosmesi e giocattoli quali allergie (anche gravi!) stanno provocando! Leggete e riflettete.Aiutiamo il MADE IN ITALY! ... ovviamente con un occhio di riguardo per l'artigianato!